Educational

Finalità della sezione Educational

 

Il microclima interno ad un edificio, oppure quello locale, inteso come l'intorno di un edificio, è sempre la risultante di un insieme di variabili climatiche (situazione climatica locale) ed ambientali (collocazione fisica dell'oggetto) che si  correlano alla composizione materica dell'edificio stesso, alla sua conformazione ed alla sua collocazione all'interno dell'ambiente.

Questo eterogeneo insieme di fenomeni risulta spesso difficile da riconoscere e,  sebbene oggi le indagini termoigrometriche sugli edifici si possano svolgere in modo preciso, esse possono risultare complesse ed onerose.

Nella quotidianità, il controllo climatico che ci si propone di esercitare sugli edifici deve, però, necessariamente tenere conto di molte variabili. 

Queste, spesso non considerate con la dovuta attenzione, hanno l'effetto di ridurre l'efficacia sia degli isolamenti che dei sistemi impiantistici che le normative degli ultimi anni rendono obbligatori, compromettendone drasticamente gli effetti benefici.

In questa sezione cerchiamo di fornire gli strumenti conoscitivi di base anche ai meno esperti, con l'intento di aiutare chi sta valutando migliorie alle strutture e/o agli impianti domestici ad effettuare una scelta più consapevole e mirata.

Riteniamo di doverci astenere, nelle pagine che seguono, da un esame più approfondito delle formule con cui si calcolano le variabili interessate, rimandando a fonti più autorevoli di chi scrive.

In questa sede, si cerca solamente di fornire una lettura teorica più chiara possibile delle variabili climatiche in gioco e delle correlazioni di maggior rilievo per la valutazione dei fenomeni di degrado più comuni ai nostri edifici.

Argomenti principali

Variabili termoigrometriche 

Strumenti di misurazione

Formazione condense

Fenomeni di degrado

Isolamento murature e solai

C.so Matteotti, 62

26100  Cremona (CR)

Cell.    328.966.15.74

info@a3rarchitettura.it